Non tutti gli stampi per dolci sono del tutto sicuri. Parliamo delle teglie in silicone o metallo che hanno il rivestimento antiaderente, oggetti utilizzati in cucina soprattutto per preparare dolci. Le alte temperature usate durante la cottura, ma anche il venire a contatto con alcuni grassi presenti negli ingredienti e ancor più l’usura, fanno si che queste teglie rilascino sostanze non gradite e metalli. Secondo il magazine francese 60 Millions de Consommateurs, che ha analizzato 18 di queste stampe, alcune sembrano meno interessate da questo fenomeno.

I migliori

Come riporta Ilfattoalimentare.it, prendendo appunto lo studio del magazine francese, che ha analizzato 18 stampi per dolci, 9 in silicone e 9 in teflon, i migliori sono risultati gli stampi Guy Degrenne e Carrefour Home. Nel dettaglio il test effettuato da 60 Millions de Consommateurs, ha analizzato vari elementi: la presenza di sostanze organiche e di alcuni composti strani, i metalli pesanti e le sostanze nella materia grassa dei dolci, che durante la cottura e venendo a contatto con i materiali presenti nelle teglie possono creare la migrazione di metalli e sostanze.

Come anticipato, tra i migliori analizzati ci sono Guy Degrenne, Carrefour Home e lo stampo per torta a forma di cuore Sockerkaka venduto da Ikea dove non sono stati riscontrati metalli. Uno stampo per madeleines acquistato nella catena Zodio e uno a marchio De Buyer non hanno invece superato la prova migrazione per la presenza di sostanze relative ai grassi per dolci.

Lo studio sugli stampi per dolci antiaderenti

La stessa analisi è stata svolta sugli stampi per dolci antiaderenti. Anche in questo caso,  tra i migliori del test ci sono lo stampo Bullar di Ikea, le formine per madeleines a marchio Ardence venduto da E.

Leclerc e lo stampo Maom acquistato da Zodio. I “peggiori” invece, in cui sono state rilevate criticità, sono gli stampi Tefal e Bake Me a causa del rivestimento in teflon degradato che li renderebbe potenzialmente pericolosi. Per lo stampo Bake me, invece, la criticità rilevata è legata alla migrazione nei grassi e la liberazione di metalli dopo l’usura.

Ti potrebbe interessare anche: Allerta alimentare tortina di ricotta e divieto di mangiare Pesce: lotto e regione interessata